N° 6 - Scopriamo insieme la vita di un profumo imparando a conoscerne la PIRAMIDE OLFATTIVA

Forse non tutti sanno che quando teniamo tra le mani un profumo, che sia questo per ambiente, o da persona, abbiamo davanti a noi una sostanza che è viva. Il profumo infatti cambia e si evolve, seguendo una piramide olfattiva divisa in tre livelli: le note di testa, cuore e fondo. Questa classificazione ormai uno standard nella profumeria moderna, è opera del profumiere inglese G.W. Septimus Piesse.
Il susseguirsi di questi tre gruppi di note, uno dopo l’altro determina lo sviluppo del profumo nel tempo, secondo appunto la piramide olfattiva: le note di testa sono le prime che percepiamo, ma anche le prime a scomparire, seguite dalle note di cuore e quelle note di fondo.

Le note di testa sono le note olfattive più volatili: sono leggere, fresche e delicate, e si attenuano in circa 15 minuti.
Le note olfattive di testa sono quanto un profumo ci presenta nel primo momento in cui lo annusiamo: ci portano a voler scoprire la fragranza e ci spingono all’acquisto. Rientrano tre le note di testa i sentori agrumati e marini, e quelli aromatiche.

Le Note di cuore sono quelle centrali della piramide olfattiva, le più forti e persistenti; emergono successivamente alle note di testa, durano tra le due e le tre ore, ed esprimono la parte più potente di una fragranza, la cosiddetta “scia” di un profumo. Le note di cuore racchiudono le fragranze fiorite, verdi e fruttate.

Con le note di fondo tocchiamo appunto il fondo di un profumo: le note di fondo esprimono tutte le materie prime più persistenti che si diffondono con lentezza arrivando a permanere anche oltre ventiquattro ore.
È con questa fase che un profumo riesce a trasmettere la sua personalità, permettendo a chi lo annusa di riconoscersi in quel profumo, e di fidelizzarsi alla fragranza. Sono note di fondo fragranze speziate e legnose, orientali ed ambrate, muschiate e che ricordino il cuoio.

 

Scritto da Adele

4 commenti

La nota di un profumo è capace di evocare momenti, custoditi così gelosamente in angoli nascosti della memoria, che nemmeno ricordavi di aver vissuto.. e lì ti abbandoni alle emozioni e quel profumo diventa il tuo.

Antonella ottobre 08, 2021

La nota di un profumo è capace di evocare momenti, custoditi così gelosamente in angoli nascosti della memoria, che nemmeno ricordavi di aver vissuto.. e lì ti abbandoni alle emozioni e quel profumo diventa il tuo.

Antonella ottobre 08, 2021

Il profumo: un mondo fantastico dove poter liberare la nostra essenza! Dove la nostra anima trova la giusta via per esprimersi tra le note di testa, cuore e fondo, in una fantastica scia di sensazioni ed emozioni!

Marina ottobre 02, 2021

Il profumo: un mondo fantastico dove poter liberare la nostra essenza! Dove la nostra anima trova la giusta via per esprimersi tra le note di testa, cuore e fondo, in una fantastica scia di sensazioni ed emozioni!

Marina ottobre 02, 2021

lascia un commento

Tutti i commenti vengono moderati prima di essere pubblicati