N° 13 - I profumi del Natale

Hai pensato a quale sia il profumo che più di tutti ti ricorda questo periodo di festività?
Oggi vogliamo ripercorrere con te una breve storia di quali siano i sentori che siano in grado di riportare alla mente momenti gioiosi di feste in famiglia. È impossibile non essere rimasti conquistati almeno una volta dal profumo della cannella! La cannella è un albero sempreverde e ne esistono diverse varietà; la ritroviamo in polvere, in cilindri essiccati e ha una storia millenaria; è originaria dello Sri Lanka e durante il Medioevo è arrivata in Europa.
A Natale il suo profumo invade le nostre case grazie al suo utilizzo nei profumatori perfetti per questa stagione invernale!

Un altro sentore tipicamente natalizio è quello dei chiodi di garofano; vengono ricavati dai boccioli floreali essiccati dell’eugenia caryophyllata, un albero sempreverde originario dell’Indonesia, ed oggi si coltiva soprattutto in sud Africa, Sri lanka e Sud America. Hanno un profumo decisamente aromatico, caldo e pungente. Ma lo sai che a conferirgli il suo aroma è l’eugenolo, un componente di cui sono ricchi?

L’anice stellato è la spezia dalla forma più natalizia: una stella a otto punte legnose contenente preziosi semi oleosi marroni. Si tratta di un frutto ed è originario dell’Asia. L’aroma ricorda quello della liquirizia ed è decisamente pungente.

Ma forse, il profumo natalizio per eccellenza, è quello della vaniglia. Lo sapevi che la vaniglia è una varietà di orchidea? È originaria del Messico e conquista l’Europa, cominciando dalla Francia, proprio per il suo profumo. Esistono diverse varietà di vaniglia, come la vaniglia Bourbon e quella Tahiti.

Ti vengono in mente altri profumi perfetti per questo periodo dell’anno?

Scritto da Adele

2 commenti

cannella, anice stellato, chiodi di garofano … sono gli odori che vanno aggiunti all’impasto dei Lebkuchen, biscotto natalizio per eccellenza, aggiungerei solo il cardamomo

Giulia Cerrone gennaio 03, 2022

cannella, anice stellato, chiodi di garofano … sono gli odori che vanno aggiunti all’impasto dei Lebkuchen, biscotto natalizio per eccellenza, aggiungerei solo il cardamomo

Giulia Cerrone gennaio 03, 2022

lascia un commento

Tutti i commenti vengono moderati prima di essere pubblicati